• 27 Maggio 2011

PUNTA MARINA TERME (RA) – A vincere, al termine di una tappa anomala, è comunque un velocista. Sebastiano Dal Cappello (Generali Ballan), ventenne veronese al secondo successo nel 2011, ha vinto la terza frazione del 16° Giro ciclistico Pesca e Nettarina di Romagna Igp, la Castel Maggiore – Punta Marina Terme di km 160, denominata Trofeo Città di Ravenna – Memorial Pierpaolo D’Attorre. Dal Cappello, che quest’anno si era già imposto, proprio in Romagna, alla Coppa Belricetto, ha preceduto Nicola Boem (Zalf Désirée Fior) e Gideoni Monteiro Rodrigues (Team Brilla Pasta Montegrappa) al termine di una fuga di 26 atleti partita a 140 chilometri dall’arrivo: il traguardo sembrava lontanissimo, invece la reazione del gruppo è stata tardiva (nella foto Isola-Marchi, l’arrivo).

LA CRONACA – Raduno di partenza al consorzio agrario di Castel Maggiore, partenza ufficiale per i 172 atleti ancora in gara al Giro ciclistico Pesca e Nettarina di Romagna Igp alle ore 13.20. Tra i ritiri dopo la 2° tappa, da segnalare anche quello del campione europeo Under 23 Piotr Gawronski.
Al km 27 parte una fuga di 26 uomini: numero dorsale 7 Nicola Boem (zalf Désirée Fior), 9 Diego Florio (Zalf Désirée Fior), 19 Mattia Cattaneo (Trevigiani Dynamon Bottoli), 36 Matteo Zambon (Palazzago), 39 Luca Ferrante (Delio Gallina), 45 Gideoni Monteiro Rodrigues (Team Brilla Pasta Montegrappa), 54 Elia Zanon (Mantovani Fontana), 55 Davide Orrico (Team Colpack), 57 Giorgio Bocchiola (Team Colpack), 58 Davide Villella (Team Colpack), 72 Mattia Pozzo (Viris Vigevano), 80 Mattia De Marchi (Fausto Coppi Gazzera Videa), 92 Sebastiano Dal Cappello (Generali Ballan), 94 Davide Gani (Generali Ballan), 95 Carlos Alexandre Manarelli (Generali Ballan), 97 Simone Antonini (Idea Shoes), 109 Andrea Concini (Petroli Firenze), 114 Mirko Tedeschi (Petroli Firenze), 122 Moreno Giampaolo (Aran D’Angelo&Antenucci Farnese Neri), 128 Stanislau Bazhkou (Podenzano), 136 Mitchell Ryan Mulhern (Brisot Gaiapllast Bibanese), 139 Emanuele Favero (Cyber Team), 160 Gianluca Leonardi (Marchiol Emisfero Site), 161 Riccardo Bolzan (Marchiol Emisfero Site), 172 Andrea Girardini (Unico), 173 Mattia Melchiori (Unico).
Media della prima ora di gara: 50.200 km/h. All’intergiro a Conselice (km 48) passa per primo Mattia Melchiori (Unico), davanti ad Elia Zanon (Mantovani Fontana) e ad Andrea Girardini (Unico). Al Traguardo volante di San Bernardino (km 55) transita per primo Riccardo Bolzan (Marchiol Emisfero Site), che si ripete al traguardo volante di Cotignola (76 km). Media della 2° ora: 49.600.
A Rossetta (km 102), a 64 km dalla conclusione, il vantaggio dei 26 al comando è di 2’30”. Il vantaggio scende a 1’30” a Ghibullo (33 km dall’arrivo), il tentativo dei 26 battistrada sembra destinato a concludersi, ma a San Pietro in Vincoli (27 km all’arrivo) il margine torna a salire sfiorando i due minuti (1’55”).
A 12 km dall’arrivo il gruppo cerca di nuovo di avvicinarsi (1’29”), a -6 km il vantaggio si riduce a 1’15”, ma per il gruppo ormai è tardi: in volata si impone Dal Cappello, che fulmina Boem e gli soffia i 10” di abbuono per la vittoria. A Boem, che in classifica gen

Leave a comment