A SAN VENDEMMIANO CON LA NUOVA BICI CINELLI
  • 19 Settembre 2020

SAN VENDEMMIANO (TV):  Domenica di gare per il Team Colpack Ballan. La formazione di patron Beppe Colleoni e del team manager Antonio Bevilacqua sarà infatti impegnata, domani, a San Vendemmiano, dove si tiene una classica del calendario giovanile.

Al via Antonio Tiberi, gli scalatori Aldo Caiati e Alessio Martinelli (in buona forma dopo l’incidente di quest’estate), Giulio Masotto, Luca Rastelli e Davide Baldaccini.

Gli atleti saranno guidati da Flavio Miozzo. Nel frattempo prosegue la riabilitazione di Samuele Zoccarato che è stato operato martedì scorso  per la riduzione della frattura alla clavicola sinistra. Tra 20 giorni potrà togliere il tutore. “Sto abbastanza bene – conferma Zoccarato – e ora la priorità è guarire”.

NOVITA’: Domani il Team Colpack Ballan presenta un’interessante novità tecnica. Antonio Tiberi utilizzerà infatti il prototipo di bici della gamma Cinelli. Si tratta del modello Pressure.

PRESSURE: Il top di gamma monoscocca carbonio ad alto modulo T800 della famiglia racing Cinelli con un sistema completamente integrato. Lo speciale tubo sella aero, il manubrio integrato grafica custom Cinelli FSA Vision Metron 5D ACR, con cockpit e forcella integrati e il passaggio cavi totalmente interno, descrivono una geometria racing imbattibile che fende l’aria. Votato al cambio elettronico, sfoggia freno a disco e perno passante su un carro dai posteriori verticali bassi, per la massima aerodinamicità e una maggiore rigidezza complessiva del telaio: reattività e massimo controllo.

CINELLI: Il commento di Antonio Colombo, CEO Cinelli: “E’ la nostra interpretazione aerodinamica della bicicletta e credo si veda. Il nome scelto, è legato alla progettualità, e che identifica una certa aggressività nel pedalare ed ha anche un rimando artistico. Mi riferisco alla scritta che c’era sullo strumento musicale del bassista del Clash, Paul Simonon, che aveva quel lettering (in una famosa scena il basso viene distrutto in un concerto). Noi  riportiamo un tributo a quel Pressure sotto la scatola della movimento centrale. La grafica, bellissima di quell’album London Calling, era ispirata ad un album di Elvis Presley.  Tornando alla bici, volevo evidenziare la presenza di uno smiling dietro alla testa della forcella ed è fedele ai nostri principi di avere sempre qualcosa che sorride sui prodotti”.