Andrea Bagioli secondo al Piccolo Giro di Lombardia
  • 7 Ottobre 2018

BERGAMO (BG) – Il Team Colpack è stato ancora una volta protagonista sulle strade del Piccolo Giro di Lombardia con il secondo posto di Andrea Bagioli, battuto allo sprint sul traguardo di Oggiono dall’australiano Robert Stannard.

Resta sicuramente il rammarico per aver sfiorato ancora una volta la vittoria (è il 34° secondo posto della stagione per la formazione bergamasca), ma è un secondo posto di assoluto valore in campo internazionale, in una delle gare più difficili e affascinanti dell’intero calendario degli Under 23. Un risultato che assume ancora maggiore valore se consideriamo che Bagioli è solamente al primo anno nella categoria e che quest’anno ha già vinto il Toscana, Terra di Ciclismo Eroica si è classificato secondo alla Liegi-Bastogne-Liegi U23 e terzo al Palio del Recioto.

Rilancia la sfida proprio il presidente Beppe Colleoni che ha seguito dall’ammiraglia la corsa: “Peccato, un altro secondo posto brucia un po’. Ma Bagioli è giovane e oggi ha fatto una bella corsa con tutta la squadra. Tornermo nei prossimi anni per vincere”.

La squadra ha preso parte oggi anche alla 51/a Targa Comune di Castelletto Cervo, corsa sulle strade Biellesi, dove sono arrivati il quarto posto di Andrea Toniatti e l’ottavo di Davide Plebani. La squadra del team manager Antonio Bevilacqua tornerà in gara martedì 9 ottobre, a Calvatone (Cremona), dove si correrà il 68° Gran Premio Calvatone.