Bis di Andrea Bagioli in Francia, sempre più leader della Ronde de L’Isard
  • 25 Maggio 2019

BERGAMO (BG) – Dopo il successo di ieri, oggi si attendevano conferme ed Andrea Bagioli non ha deluso andando a bissare la vittoria anche nella terza tappa della Ronde de l’Isard, corsa a tappe internazionale per Under 23 in corso di svolgimento sulle Alpi francesi. Il valtellinese del Team Colpack ha vinto ancora con autorità, questa volta per distacco, e ha rafforzato il suo primato in classifica generale. Oltre alla maglia gialla, è in testa anche alla classifica dei giovani, a quella combinata e a quella degli Scalotori.

La Mirepoix – Quérigut di km 156 è tappa dura e impegnativa con un Gpm a quota 1.600 metri e l’altro a 2.000 metri di altitudine. Il tutto reso ancora più complecato dalla pioggia battente. Ma i ragazzi della Colpack sono stati bravissimi a controllare la corsa. Prima Davide Botta si è inserito nella fuga, poi una volta annullata, a 80 km dall’arrivo, la formazione bergamasca si è messa in testa al gruppo a dettare il ritmo e a tenere la corsa chiusa fino all’ultima salita lunga. Qui è entrato in azione Bagioli che ha staccato tutti gli avversari ed ha scollinato tutto solo al secondo Gpm. In discesca il norvegese Andreas Leknessund riesce a recuperare, ma negli ultimi 2 km, ancora in salita, Andrea Bagioli riaccende il turbo, stacca l’avversario e va a vincere solitario sul traguardo di Quérigut.

Domani è in programma un’altra tappa molto impegnativa (Bélesta – Saint-Girons km 134,8) con tre salite di cui due di prima categoria.