• 22 Febbraio 2015

BERGAMO (BG) – Seconda giornata di corse in Italia e prima vittoria dell'anno per il Team Colpack. Il bresciano Davide Martinelli ha trasformato il rammarico e la rabbia per il terzo posto di ieri alla “San Geo” in energia che con uno sprint regale gli ha permesso di vincere oggi a Fucecchio (Firenze) il GP La Torre (nella foto Rodella, l'arrivo).

Il campione italiano Under 23 della cronometroha preceduto l'agguerrita coppia della Mastromarco formata da Marco Corrà ed Alex Turrin.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga promossa da 14 corridori, partiti dopo una trentina di chilometri dal via e ripresi a poco più di 20 chilometri dall'arrivo, proprio sotto la spinta del Team Colpack che, pur avendo il toscano Umberto Orsini tra gli uomini all'attacco, ha preferito giocarsi le pedine migliori in volata di gruppo. Splendido lavoro di tutto il team e finalizzazione perfetta di Martinelli.

“Dopo esserci andati vicino e aver già fatto i conti con un po' di sfortuna nelle primissime corse finalmente siamo riusciti già a sbloccarci. Siamo partiti come ogni anno molto tranquilli senza esasperazione e senza pressione sui ragazzi per ottenere subito la vittoria. Il fatto di averla ottenuta così presto ci rende ancora più tranquilli”, ha commentato il direttore sportivo Gianluca Valoti che ha poi aggiunto: “La squadra oggi ha lavorato bene e Martinelli è stato molto bravo a finalizzare il lavoro di tutti i compagni”.

A San Bernardino di Lugo (Ravenna), dove era impegnata un'altra parte del team di Beppe Colleoni con il team manager Antonio Bevilacqua in ammiraglia, il trentino Francesco Rosa porta a casa un quarto posto.

 

Leave a comment