DIARI DELLA COLPACK BALLAN: VERSO UN DOPPIO OBIETTIVO
  • 28 Agosto 2020

Ciao a tutti popolo che pedala, oggi ci troviamo ad Urbino che è una città incantevole delle Marche, un paese o meglio una cittadina piena di storia , di monumenti e opere che in molti possono ammirare ed in pochi possono dire di avere…..

Diciamoci la verità, la nostra Italia ha qualcosa che molti ci invidiano…..la storia e non è poco. Siamo qui per la presentazione del Giro D’ Italia Under 23 organizzato dalla Nuova Placi , mentre l’altra metà del nostro gruppo è partita per la partecipazione al Trofeo Matteotti , voluto fortemente da Stefano Giuliani.

A seguire il GP Pantani e la Coppi & Bartali , che sono due delle gare organizzate dal mitico Adriano Amici e dal suo gruppo che fortunatamente per tutti noi , ci ha permesso di poter portare in gara gli atleti del Team Colpack Ballan, nonostante il periodo molto difficile e pieno di dubbi e problemi.

Grazie a tutti loro, questi “ pazzi di ciclismo “, che possiamo dare la possibilità ai ragazzi di far vedere e far valere le loro qualità agonistiche .

Io mi trovo al Giro Under 23 come vi dicevo per la punzonatura e per la presentazione delle squadre che da domani si sfideranno sulle strade della nostra bella Italia . Otto tappe che impegneranno 31 squadre …..da Urbino all’ Aprica….. e mi posso immaginare che non sarà cosa facile , perchè……….non mancheranno salite, discese , attacchi, avversari preparati e il caldo che già oggi si fa sentire.

 

Noi siamo alloggiati a Cattolica , dove la gente sta finendo le proprie vacanze . Un totale di 1120 km , che ci aiuteranno ad individuare i migliori Under 23 del panorama mondiale perchè comunque oltre alle squadre italiane ci sono molte squadre straniere che hanno nel loro organico atleti di ottimo livello.

Non vi racconterò molto delle gare. Ho voglia di raccontarvi degli aneddoti che vi possono far sorridere oppure il “ dietro le quinte” del nostro sport.

Il nostro Team che presenta un bel gruppo di giovani. Due di loro sono appena tornati ieri dall’esperienza al Campionato Europeo crono e strada….. il giovane Piccolo ed il più esperto Gazzoli che sul pulmino stamattina ha esclamato – “ ragazzi anche se sono al terzo anno io sono al mio primo Giro e sono molto emozionato come un bimbo al primo giorno di scuola”.

In parte a lui l’esperto Davide Baldaccini che come sempre si mantiene silenzioso e Luca Rastelli che si è divertito per tutto il viaggio a fare dei filmati di TIK TOK cercando di imitare Zoccarato che abbiamo da stamattina scopertosi esperto ballerino…. e chi se lo sarebbe mai aspettato. Un altro aspetto che mi piace svelarvi è che bisogna sempre controllare di aver preso a bordo il giovane Antonio Tiberi perchè , non solo è sempre in ritardo nell’orario di partenza ma è uno dei più silenziosi……..lui è capace di dormire per un intero viaggio di 5 ore.

Il rischio di dimenticarselo è alto. Come avete potuto vedere dai suoi risultati , in gara si riprende e direi che la sua velocità non è poi cosi male.

Stasera dopo aver fatto la “sgambatina”,ci sarà la presentazione di tutti i Team nella meravigliosa Piazza Rinascimento di Urbino. L’emozione è tanta perchè questo è stato un anno particolare. Fino a pochi mesi fa non potevamo pensare di riuscire a partecipare a manifestazioni di questo livello .

Grazie anche a tutti noi che piano piano siamo riusciti a combattere una crisi che ci ha preso all’improvviso. Diciamoci la verità: le varie regole da seguire, in primis , tutti i tamponi alle gare per atleti e staff e tutti gli altri regolamenti da seguire giustamente, non sono stati una cosa facile sia dal punto di vista emotivo che dal punto di vista economico. Ogni regione ha le sue regole ed addirittura ogni provincia. Vi posso assicurare con certezza che stiamo parlando di cifre che vanno da € 65 a € 90 per ogni tampone. Quindi abbiamo tutti affrontato il momento difficile e tutte queste regole per dare la possibilità al maggior numero dei nostri atleti di poter partecipare a queste gare che per l’Italia sono un grande orgoglio.

Io vi aspetto dopo la gara di domani che parte da Urbino ed arriva ad Urbino per un totale di km 150 , un circuito da ripetere 4 volte con il passaggio sempre sotto l’arrivo…..Un percorso che ci e vi farà vedere le bellezze storiche di questa città e noi con le nostre dirette vi mostreremo alcuni dei momenti più caldi della giornata.

Popolo che pedala , domani mentre siete sul divano per vedere l’arrivo del Tour de France , date un occhio anche a noi “ giovani ciclisti Under 23 e spero di potervi dare buone notizie.

Che ne dite se ogni giorno sulla nostra pagina facciamo il pronostico del vincitore della tappa e chiudiamo ad un’ora dalla arrivo ????? Vi aspetto. Per il vincitore ogni giorno ci inventeremo un premio…..per la tappa di domani Urbino Urbino…al vincitore una maglia Colpack ( 2019 ) In caso di più nominativi vincenti teniamo conto del tempo. Quindi vi aspetto !