• 23 Aprile 2011

BARZAGO (LC) – Trionfo del Team Colpack nel 3° Trofeo Velo Plus, disputato oggi a Barzago nel Lecchese, con il successo solitario di Stefano Locatelli e il secondo posto di Andrea Di Corrado (nella foto Rodella, l’arrivo di Locatelli). Avrebbe chiuso nelle prime otto posizioni dell’ordine d’arrivo anche Davide Villella, ma un equivoco con la giuria per un taglio di percorso che ha portato all’esclusione di alcuni corridori lo ha messo al momento fuori classifica.

La formazione bergamasca ha controllato la corsa fino ai piedi del Colle Brianza quando poi sono entrati in azione i due capitani della squadra, Locatelli e Di Corrado appunto, che hanno portato via un drappello di 7 corridori. Ma è sulla salita di Lissolo, posta ad una decina di chilometri dalla conclusione, che Stefano Locatelli ha iniziato il forcing e fatto il vuoto alle sue spalle andando a conquistare la prima vittoria della stagione.
Finalmente si è sbloccato lo scalatore di Berbenno, al primo successo stagionale, che già la scorsa settimana aveva dato segnali di crescita con il doppio podio raccolto prima a Longa di Schiavon e poi a Vittorio Veneto.

Giustamente euforico al termine della corsa Stefano Locatelli: “Ci voleva! – esclama il 22enne di Berbenno – Mi sento bene ed è da inizio stagione che mi preparo per entrare in forma in questo periodo. E riuscire già ad avere conquistato una vittoria è qualcosa di importante. La voglio dedicare a tutta la squadra perché i miei compagni oggi hanno corso davvero tutti alla grande. Da quelli che hanno lavorato tanto all’inizio fino a Di Corrado che mi ha scortato nel momento decisivo della corsa e poi ha saputo cogliere un bel secondo posto”.

Fanno eco all’entusiasmo di Locatelli anche le parole del direttore sportivo Gianluca Valoti: “Sinceramente oggi eravamo partiti per vincere o con Stefano Locatelli o con Di Corrado. Erano i nostri uomini di punta. Abbiamo centrato l’obbiettivo addirittura con una doppietta che fa bene soprattutto al morale della squadra. Oggi i ragazzi hanno corso tutti bene dall’inizio alla fine e hanno meritato questo successo”.

Una doppietta che apre nel migliore dei modi una quattro giorni di gare fondamentale per la formazione bergamasca – per la qualità dei traguardi in palio – e per acquisire punteggi fondamentali per la partecipazione al prossimo GiroBio. Il lunedì di Pasquetta un tris di impegni attende il Team Colpack: a Roma per il 66° Gran Premio Liberazione, a Cordignano, provincia di Treviso, per il 73° Giro del Belvedere e in Emilia Romagna dove è in programma la 77/a Bologna-Raticosa. Poi martedì 26 aprile il classico appuntamento con il 50° Gran Premio Palio del Recioto a Negrar, in provincia di Verona, un’altro dei grandi obbiettivi stagionali del Team Colpack.
 

 

Leave a comment