Filippo Ganna campione europeo dell’Inseguimento individuale
  • 12 Luglio 2016

MONTICHIARI (BS) – Dopo il titolo mondiale ottenuto a Londra ad inizio marzo, Filippo Ganna del Team Colpack sale anche sul tetto d’Europa. Prestazione stratosferica dell’atleta piemontese che oggi, nella giornata inaugurale dei Campionati Europei su pista al Velodromo di Montichiari, si è laureato campione europeo dell’Inseguimento individuale regalando l’ennesima gioia stagionale alla sua squadra e alla Nazionale italiana.

In mattinata, nella qualificazione, con il tempo di 4’14”746, aveva fatto registrare il nuovo record italiano. Nella finale del pomeriggio, Ganna si è migliorato ancora andandosi a prendere il titolo europeo con il tempo di 4’14” 165, altro nuovo record italiano.

Senza storia il confronto con il portoghese Ivo Oliveira medaglia d’argento con 4’17”448.

È un 2016 straordinario quello del Team Colpack ed in particolare quello di Filippo Ganna che nel palmares stagionale può contare tra le altre le vittorie del Mondiale dell’Inseguimento individuale, della Parigi-Roubaix Espoirs, del Campionato Italiano a cronometro e ora anche dell’Europeo dell’Inseguimento individuale (foto Rodella).

CAMP EUROPEI008Nonostante in questi giorni si trovi in vacanza, il presidente della Colpack Beppe Colleoni ha atteso con trepidazione l’esito della finale e con gioia ha poi commentato: “Sono molto contento di aver ricevuto quest’altra bella notizia. Sono felice per Ganna è un atleta straordinario. Ormai non ho più parole per descrivere le emozioni che questi ragazzi mi stanno regalando”.

Oggi ha gareggiato anche Simone Bevilacqua. Gli Europei proseguiranno fino a domenica 17 luglio e anche altri ragazzi della formazione diretta da Antonio Bevilacqua e Gianluca Valoti entreranno in scena.

Nel frattempo sono state ufficializzate questa mattina anche le convocazioni della Nazionale italiana mista per il Trofeo Matteotti di domenica prossima a Pescara: vestirà ancora la maglia azzurra Oliviero Troia che ha la ferma intenzione di proseguire la scia di buone prestazioni e risultati dell’ultimo periodo con la speranza di trovare un posto tra i professionisti per la prossima stagione.

Leave a comment