Filippo Zaccanti professionista con la Nippo Vini Fantini
  • 22 Novembre 2017

BERGAMO (BG) – Il Team Colpack lancia un altro corridore nel mondo del professionismo: il 22enne bergamasco Filippo Zaccanti ha firmato un contratto con la Nippo Vini Fantini. È il quarto atleta che quest’anno passa dalla formazione orobica del presidente Beppe Colleoni a una squadra WorldTour o Professional, dopo Padun (Bahrain Merida), Orsini e Carboni (Bardiani-CSF).

Lo scalatore orobico, vincitore quest’anno della Schio – Ossario del Pasubio e della Pessano-Roncola, è al settimo cielo e vuole soprattutto fare dei ringraziamenti: “Devo dire grazie ad Antonio, Gianluca e Rossella (Bevilacqua, Valoti e Dileo, tecnici della Colpack, ndr) e al preparatore Maurizio Mazzoleni che mi hanno aiutato tanto e mi hanno permesso di raggiungere questo sogno. Un grande grazie va al presidente Colleoni che negli ultimi quattro anni mi ha dato la possibilità di correre nella Colpack. Non mi hanno fatto mai mancare nulla e ho imparato davvero tanto. Grazie anche alla Nippo-Fantini che mi ha offerto questa possibilità”.

Sulla prossima annata Zaccanti ha le idee chiare: “Voglio riuscire a lavorare al meglio svolgendo i compiti che mi saranno assegnati. Si ripartirà di nuovo da zero e per me ci sarà ancora tanto da imparare soprattutto dai corridori più esperti come Cunego e gli altri capitani”.

Il direttore sportivo Gianluca Valoti esprime la soddisfazione di tutta la Colpack: “Il passaggio di Zaccanti è stata una bella sorpresa arrivata in questi ultimi giorni. Siamo molto contenti perché è un traguardo che premia un ragazzo che ci ha sempre messo tanto impegno, che è cresciuto con noi sposando fin dall’inizio il nostro progetto e questa è una soddisfazione ancora più grande. Al di là delle vittorie il risultato più importante per noi quest’anno è proprio di essere riusciti a lanciare tra i professionisti quattro ragazzi e portato alla vittoria 21 atleti diversi”.