GRANDE SUCCESSO CON TIBERI A SAN VENDEMMIANO
  • 20 Settembre 2020

 

Antonio Tiberi nella gara di San Vendemmiano vince in sella alla nuova Cinelli Pressure).

SAN VENDEMMIANO (TV):  Grandissima vittoria per il Team Colpack Ballan. Antonio Tiberi è giunto da solo sul traguardo dell’internazionale Trofeo città di San Vendemiano-Trofeo Industria e Commercio gara del calendario UCI Europa Tour di classe 1.2MU. Una prova impegnativa lunga ben 175 km corsi a 43,521 di media.

Tiberi è partito quando mancavano 15 km al traguardo, in un primo momento in compagnia di Filippo Conca, e poi da solo. Per Il romano di Gavignano,  è il terzo successo stagionale dopo Imola e Toscana. Dietro di lui, a oltre un minuto,   Kevin Colleoni (Biesse Arvedi), terzo Matteo Baseggio (General Store).

“E’ stata una grande gioia – afferma lo stesso Tiberi – arrivata dopo una gara impegnativa. Una dedica a patron Beppe Colleoni che ci ha seguito in streaming.  Ringrazio tutta la squadra e il meccanico, Stefano Casiraghi, che ha lavorato fino a tardi per consegnarmi la nuova bici di Cinelli. Che dire non ci poteva essere battesimo più fortunato”.

LA GARA: “Sono partito con Conca, ma lui mi ha confessato di non essere in grande condizione. Non ho voluto rischiare e sulla salita che segue Cà del Poggio ho provato ad andarmene. Sono riuscito brevemente a fare il vuoto e arrivare in solitaria. Mi ero accorto già in settimana di andare forte quando ho partecipato alle gare con i prof (Toscana e Peccioli) con la maglia della Nazionale. Sono uscito dal Giro U23 molto bene, unico neo il passaggio a vuoto del campionato italiano”.

Il corridore della Colpack Ballan esprime ora un rammarico: “Peccato che non ci siano i Mondiali di categoria, causa Covid, con questa condizioni sento che avrei potuto far bene. Ora spero di regalare altre soddisfazioni alla Colpack Ballan”.

Oggi il team era guidato dal DS Flavio Miozzo che ha commentato la prova. “Una bellissima dimostrazione da parte di tutto il team. Ricordo che nel primo gruppetto inseguitore avevamo anche Aldo Caiati e Davide Baldaccini, pronti a difendere Tiberi che ha confermato di essere un talento del ciclismo”.

Antonio Bevilacqua. “Un successo importante per il morale. Stavamo andando bene e sentivamo che il risultato di pregio era in arrivo. Inoltre vincere in Veneto, a casa degli sponsor Ballan, è una soddisfazione doppia”.

Tiberi ha corso e vinto con la bici PRESSURE: Il top di gamma monoscocca carbonio ad alto modulo T800 della famiglia racing Cinelli con un sistema completamente integrato. Lo speciale tubo sella aero, il manubrio integrato grafica custom Cinelli FSA Vision Metron 5D ACR, con cockpit e forcella integrati e il passaggio cavi totalmente interno, descrivono una geometria racing imbattibile che fende l’aria. Votato al cambio elettronico, sfoggia freno a disco e perno passante su un carro dai posteriori verticali bassi, per la massima aerodinamicità e una maggiore rigidezza complessiva del telaio: reattività e massimo controllo.

RIVEDI LA CORSA SU YOUTUBE

ORDINE D’ARRIVO
km 175 in 4h 02’22 media/h 43.521

1 TIBERI Antonio Team Colpack Ballan
2 COLLEONI Kevin Ita – Biesse Arvedi Premac 55″
3 BASEGGIO Matteo General Store Essegibi F.lli Curia
4 BONALDO Kevin Zalf Euromobil Désirée Fior
5 BARONCINI Filippo Ita – Beltrami TSA Marchiol
6 BALDACCINI Davide Team Colpack Ballan
7 MULUBRHAN Henok Eri – NTT Continental Cycling Team
8 ZAMBANINI Edoardo Zalf Euromobil Désirée Fior
9 PALADIN Luca Delio Gallina Colosio Eurofeed
10 TOLIO Alex Casillo Petroli Firenze Hopplà

A cura di Pietro Illarietti