Il secondo posto di Minali al Gp San Luigi apre la serie di classiche d’agosto della Colpack
  • 9 Agosto 2016

BERGAMO (BG) – Il 21° Gran Premio San Luigi di Caselle di Sommacampagna (Verona) ha aperto oggi una otto giorni di grandi classiche d’agosto del calendario Elite e Under 23 nazionale ed internazionale che vedrà in prima linea il Team Colpack.

Sulle strade del veronese, oggi, la volata della formazione bergamasca non è stata impeccabile e Riccardo Minali, già due volte a segno in questo inizio di mese d’agosto con gli sprint vincenti di Osio Sotto e Arcade, si è dovuto accontentare questa volta del secondo posto, battuto dal trevigiano Marco Maronese della Zalf-Fior. Terzo Leonardo Bonifazio della Viris Maserati.

Nella prima parte di gara si erano fatti notare anche Luca Muffolini e Simone Bevilacqua rimasti in avanscoperta in coppia per una quarantina di chilometri, prima di essere ripresi dal gruppo. Nella volata finale qualcosa non è andato per il verso giusto e non è arrivata la vittoria. Ci sarà modo per rifarsi perché, come anticipato, le prossime giornate saranno particolarmente intense e importanti.

La squadra diretta da Antonio Bevilacqua e Gianluca Valoti tornerà in sella giovedì 11 agosto a Briga Novarese per il 33° Trofeo Sportivi di Briga. Sabato 13 agosto a Casalnoceto (Alessandria) è in programma il 12° Circuito Casalnoceto. Domenica 14 agosto appuntamento internazionale 41° Gran Premio Sportivi di Poggiana a Riese Pio X (Treviso). Lunedì 15 agosto si va in Toscana per la 70/a Firenze-Mare, con partenza dal capoluogo toscano e arrivo a Viareggio. Martedì 16 agosto, nelle Marche, il classico appuntamento con il 45° Gran Premio Capodarco – Comunità di Capodarco. Mercoledì 17 agosto, in provincia di Ascoli Piceno, la XIX Coppa Città di Offida – Trofeo Beato Bernardo ad Offida.

Ma non è finita qui perché, come annunciato, giovedì il Team Colpack vivrà una giornata memorabile per la sua storia sportiva: Simone Consonni, Filippo Ganna e Francesco Lamon si apprestano a vestire la maglia azzurra alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (Brasile) affrontando le prove di qualificazione dell’Inseguimento a squadre.

Leave a comment