Simone Consonni sfiora il podio all’Europeo Omnium Elite
  • 22 Ottobre 2016

BERGAMO (BG) – Il bergamasco del Team Colpack Simone Consonni ieri sera ha sfiorato un’altra grande impresa fermandosi ai piedi del podio della prova Omnium del Campionato Europeo su Pista Elite, in corso di svolgimento al velodromo di Saint Quentin-en-Yvelines, in Francia.

Al termine di una stagione lunga e molto impegnativa è stato capace oggi di essere lì ancora una volta a giocarsela con i migliori anche contro avversari più quotati ed esperti di lui.

Ha cominciato la giornata chiudendo al decimo posto la prova dello Scratch vinta dal tedesco Lucas Liss. Si è difeso nella seconda prova, la Tempo race, con un secondo posto. L’exploit è arrivato alla terza prova, l’Eliminazione, che Consonni ha vinto eliminando negli ultimi due sprint prima il francese Benjamin Tomas e poi in finale l’elvetico Gael Suter.

In questo modo ha cominciato l’ultima e decisiva prova, la Corsa a punti, trovandosi addirittura al comando della graduatoria provvisoria con 100 punti, appaiato al francese Benjamin Thomas. L’ultima fatica di giornata ha lanciato verso il successo e la conquista del titolo europeo lo spagnolo Albert Torres Barcelo che in carriera vanta anche un titolo mondiale dell’Americana. L’iberico ha chiuso in testa con 126 punti. Secondo a 123 punti lo svizzero Gael Suter. I due sono andati all’attacco e hanno guadagnato un giro e i conseguenti 20 punti di bonus. Terzo con 114 punti il transalpino Benjamin Thomas. Quindi quarto a 112 punti l’azzurro Consonni.

Chiaramente arrivare a soli due punti da un podio europeo lascia un po’ di amaro in bocca, ma Consonni è stato bravissimo, ha dimostrato una volta di più il suo valore a livello internazionale, raccogliendo un risultato comunque molto importante.

Oggi scende in pista il campione del mondo dell’Inseguimento individuale Filippo Ganna, che gareggerà nella sua specialità.