Super Colpack alla Vuelta al Bidasoa: vittoria di Oliviero Troia. Umberto Orsini nuova maglia gialla
  • 6 Maggio 2016

ORIO (SPAGNA) – È un Team Colpack stratosferico quello che sta infiammando le strade di Spagna e che oggi nella terza tappa della XLIV Bidasoa Itzulia – Vuelta al Bidasoa, di km 128,60 con partenza e arrivo a Orio, ha dato un’altra grande dimostrazione di forza. Vittoria, la prima della stagione, per il ligure Oliviero Troia che è stato all’attacco quasi tutto il giorno e nel finale ha staccato tutti, involandosi verso il traguardo. Quarto Umberto Orsini e quinto Mark Padun. Il toscano Orsini è il nuovo leader della classifica generale con il compagno Edward Ravasi, ora secondo e staccato di 14 secondi.

Come si dice in gergo, la Colpack oggi ha fatto davvero il pieno: infatti Troia ha vinto la tappa e si è confermato leader della classifica dei traguardi volanti; Orsini è leader della classifica generale e della classifica a punti; Padun è in testa alla classifica degli scalatori. Insomma, un’altra giornata memorabile per la formazione del presidente Beppe Colleoni.

3TAPPAVBIDASOA0004

Prima parte di gara dominata da una fuga di 26 corridori nella quale la Colpack ha inserito Orsini, Troia e Padun. L’ucraino è andato a vincere il Gpm di Alto de Mandubia al km 65. Poi si susseguono una serie di attacchi che rompono il gruppo di testa, fino a quando, a una ventina di chilometri dall’arrivo, all’inizio della salita verso Meagas, prende il comando della corsa un terzetto con Troia, Jeroen Pattyn (Technics Esperza) e Juan Lopez-Cozar (Basque-Campos Team). È l’azione che decide la corsa. Dopo lo scollinamento Troia allunga tutto solo al comando e si invola verso il meritato successo.

Domani ultima e decisiva tappa di 117 chilometri a Irun con 4 Gpm in programma: Gurutze (km 6,1), Aritxulegi (km 16,4), Agiña (km 25) e Erlaitz (km 54,3).

Nel frattempo il resto della squadra domani sarà impegnato in Italia a Mongrando (Biella) per una nuova prova a cronometro con Ganna, Bevilacqua, Toniatti, Viero e Masnada. Domenica 8 maggio la formazione orobica si dividerà tra l’internazionale di San Vendemmiano e la gara di Pregnana Milanese.

Leave a comment