• 5 Novembre 2013

BERGAMO (BG) – La stagione 2013 delTeam Colpack resterà negli annali come una stagione straordinaria per quantità e qualità dei risultati ottenuti. 

Non servono molte parole basta snocciolare i numeri per rendersi conto di quanto importante sia stata l’annata dei ragazzi del presidenteBeppe Colleoni (nella foto Rodella, Colleoni, Villella e Bevilacqua).
 
In totale sono stati 197 i piazzamenti tra i primi dieci tra strada e pista. 32 le vittorie su strada, tante e di qualità. Da ricordare, tra le altre, il Giro della Valle d’Aosta e il Piccolo Giro di Lombardia vinti da Davide Villella, il Giro delle Valli Cuneesi vinto da Gianfranco Zilioli, il Campionato Italiano Elite S.C. conquistato da Paolo Colonna e la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo in Turchia con il velocista Nicola Ruffoni. Nove sono state le vittorie proprio di Nicola Ruffoni, otto quelle di Gianfranco Zilioli, sei quelle di Davide Villella, tre volte è andato a segno Paolo Colonna, due volte a testa Davide Orrico Francesco Rosa e una volta ciascuno Mattia Marcelli Giorgio Bocchiola.
 
Ci sono poi da aggiungere al palmares stagionale anche tre vittorie su pista, due di Simone Consonni, tra le quali spicca il Campionato Italiano Omnium categoria Open, e una di Francesco Lamon. Inoltre il quartetto composto da Francesco LamonLuca PacioniOliviero Troia eSimone Consonni ha conquistato, il mese scorso, la medaglia d’argento nel Campionato Italiano Open dell’Inseguimento a squadre.
 
Infine, per la cronaca, ci sono da aggiungere anche la vittoria di Zilioli tra i prof con la maglia dell’Androni Venezuela e due terzi posti di Villella, sempre tra i prof, come stagista, con la maglia della Cannondale. 
Sono stati ben 24 i secondi posti conquistati dalla Colpack nel 2013, ben 9 di questi con Davide Villella secondo anche al Campionato Italiano Under 23 di Felino. Colpack sul podio per altre 29 volte, ma sul terzo gradino.
 
Il primo ad esprimere grande soddisfazione è il team manager Antonio Bevilacqua“Una stagione fantastica, un gruppo di ragazzi eccezionali, un’organizzazione e il team che hanno sempre lavorato bene e uniti e per questo siamo riusciti a raggiungere questi risultati importanti. Il merito è soprattutto dei ragazzi. Poi dobbiamo ringraziare tutti i nostri sponsor ed in particolare il nostro presidente Beppe Colleoni che ci è stato vicino tutte le domeniche e si è dimostrato ancora una volta ,prima di tutto, un grande appassionato. Abbiamo chiuso un progetto partito tre anni fa che aveva l’obbiettivo di portare la Colpack al top del mov

Leave a comment