Team Colpack: chiusa la prima parte di stagione, ora si punta su Brescia, Giro del Veneto e Pessano-Roncola
  • 2 Luglio 2019

BERGAMO (BG) – Il Campionato Italiano Strada Under 23 di Corsanico chiuso con il nono posto di Luca Colnaghi, che è stato tra i principali protagonisti nelle battute finali della prova tricolore, ha chiuso la prima parte di stagione per il Team Colpack.

Il direttore sportivo Gianluca Valoti fa un piccolo bilancio di questi primi mesi di attività: “Col Campionato Italiano possiamo tirare le somme di questa prima parte di stagione che reputiamo positiva. Siamo contenti per i risultati e le vittorie che i nostri ragazzi hanno ottenuto finora. Il quarto posto di Alessandro Covi, primo degli italiani, al Giro d’Italia Under 23 è stata una straordinaria conferma delle grandi qualità del ragazzo. Peccato per Andrea Bagioli che è stato costretto al ritiro perché poteva ambire ad un posto importante nella classifica finale. Il virus per Bagioli e le fatiche del Giro per altri non ci hanno portato al meglio della condizione al Campionato Italiano, ma abbiamo visto un ottimo Luca Colnaghi che pochi giorni dopo aver conquistato il titolo lombardo degli Under 23 ha saputo entrare nella top ten della prova tricolore confermando tutte le positive aspettative che abbiamo su di lui. Ora ci concentriamo sulle classiche d’estate”.

Si comincia già questa sera con il 56° Trofeo Città di Brescia, dal 3 al 6 luglio è in programma il Giro del Veneto e poi domenica 7 luglio la classica in salita Pessano-Roncola. Per la breve corsa a tappe Giro del Veneto la Colpack schiererà alla partenza: Filippo Rocchetti, Jalel Duranti, Giacomo Garavaglia, Davide Botta, Paul Double, Lucio Pierantozzi e Felix James Meo.