• 4 Luglio 2015

BERGAMO (BG) – Si è svolta oggi la 32/a Cronoscalata Gardone Val Trompia – Prati di Caregno, in provincia di Brescia. Prova per scalatori e il Team Colpack vi ha partecipato con quattro corridori, piazzandone ben tre nelle prime posizioni dell’ordine d’arrivo. A vincere la prova è stato Paolo Brundo della Coppi Gazzera Videa che sui 9,4 chilometri del tracciato ha fatto segnare il tempo di 25’04”, dodici secondi meglio dell’abruzzese Giulio Ciccone del Team Colpack che si è dovuto accontentare del secondo posto.

 

Quarta e quinta posizione rispettivamente per i due compagni di squadra Andrea Garosio e Filippo Zaccanti.

Come prevedibile, nell’ultima serata di ieri, invece, è svanito il sogno di Francesco Lamon (in coppia con Michele Scartezzini) di vincere la classifica finale della Sei Giori delle Rose su pista a Fiorenzuola. Il sorpasso è stato attuato dalla coppia più esperta formata da Elia Viviani e Alex Buttazzoni. Merito comunque a Lamon della Colpack di essere stato grande protagonista e di aver lottato in tutte e sei le serate.

Buone notizie riguardano invece Simone Consonni che sempre ieri sera al Velodromo di Fiorenzuola ha vinto la Corsa a punti riservata agli Elite inserita nel calendario internazionale Classe 1 UCI.

Domani, domenica 5 luglio, doppio impegno per la squadra del presidente Beppe Colleoni: a Gavardo (Brescia), per il 28° Trofeo Gavardo Tecmor, e poi a Vigevano (Pavia) per la 44/a Freccia dei Vini.

 

 

Leave a comment