• 2 Ottobre 2011

POLEO DI SCHIO (VI) – “Grande prestazione di Orrico, più che con le gambe, con la testa”. Commenta così, a caldo, il direttore sportivo del Team Colpack Gianluca Valoti la bella performance odierna del suo corridore Davide Orrico (nella foto Rodella) che gli ha fruttato un terzo posto nella prima edizione del Memorial Thomas Casarotto, una gara di 135 chilometri che si è conclusa a Poleo, frazione di Schio, nel Vicentino (nella foto Rodella, il podio).

Ancora una volta la formazione di patron Beppe Colleoni è protagonista in tutte le fasi della corsa. Nella prima fuga di giornata promossa da 15 atleti si inserisce Mauro Locatelli. Poi nasce un’azione pericolosa promossa da quattro pesci “grossi” come Chirico, Sgrinziato, Moser e Aru che il gruppo ha tutto l’interesse di andare a chiudere al più presto. A meno 10 km dalla conclusione scatta ancora Fabio Aru della Palazzago. Alla sua ruota riesce a portarsi proprio Orrico che prova astutamente ad anticipare l’arrivo di gruppo. Aru però ha un passo più veloce e se ne va tutto solo a conquistare la sua settima vittoria della stagione. Sull’ultimo strappetto di circa 500 metri al 5-6% rientra su Orrico anche Moreno Moser che riesce a superare il ragazzo comasco proprio negli ultimi 200 metri e Orrico deve accontentarsi del terzo posto con 19” di vantaggio sul gruppetto regolato da Colbrelli della Zalf.

I prossimi due impegni del Team Colpack sono fissati per martedì 4 ottobre con parte della squadra impegnata a San Daniele del Friuli e il gruppo dei velocisti di scena a Calvatone, nel Cremonese.

 

Leave a comment