Troia e Ravasi azzurri a Larciano. Consonni, Ganna e Lamon sfiorano il podio al Mondiale pista
  • 3 Marzo 2016

BERGAMO (BG) – Dopo la grande performance di ieri, con il nuovo record italiano, gli azzurri della pista si sono ripetuti quest’oggi confermandosi tra le prime quattro del mondo nella prova dell’Inseguimento a squadre ai Campionati del Mondo su pista in corso di svolgimento al Lee Valley Velo Park di Londra.

Nel pomeriggio nella sfida contro i padroni di casa della Gran Bretagna il quartetto azzurro che comprendeva anche i rappresentanti del Team Colpack Simone Consonni e Francesco Lamon, già protagonisti ieri in occasione del record, ha fatto registrare il quarto tempo assoluto guadagnando l’accesso alla finale 3°-4° posto contro la Danimarca.

Nella sfida per la medaglia di bronzo a cui ha preso parte ancora Simone Consonni e a cui è subentrato anche l’altro Colpack Filippo Ganna, gli azzurri si sono dovuti arrendere ad una super Danimarca. Un quarto posto che vale tanto e che conferma l’ottimo lavoro svolto e i miglioramenti ottenuti dalla Nazionale azzurra negli ultimi mesi.

Per la cronaca la medaglia d’oro se l’è aggiudicata l’Australia sui padroni di casa della Gran Bretagna. Nei prossimi giorni nuovi impegni al velodromo di Londra per i ragazzi del presidente Beppe Colleoni che si cimenteranno a turno in altre specialità. Per seguirli da vicino raggiungerà Londra anche il team manager Antonio Bevilacqua.

Le tinte azzurre in casa del Team Colpack si accentuano ulteriormente questa settimana con una nuova convocazione nella Nazionale mista su strada arrivata per Edward Ravasi e Oliviero Troia (nelle foto Rodella) che domenica 6 marzo parteciperanno ad un nuovo appuntamento del calendario professionistico italiano, il Gp Industria & Artigianato di Larciano.

Il resto della squadra, nel weekend in arrivo, sarà impegnato in un doppio appuntamento sulle strade dell’Emilia Romagna: sabato 5 marzo è in programma il 1° Trofeo Comune di Carpaneto Piacentino, mentre il giorno successivo la 54/a Coppa Belricetto, in provincia di Ravenna.

“Dopo la vittoria di Minali, i podi e i piazzamenti raccolti lo scorso weekend, quello del debutto in Italia, ripartiamo con il morale alto e con una buona condizione generale alla ricerca di nuove conferme”, ha sottolineato il direttore sportivo Gianluca Valoti.

Leave a comment