Un sabato turbolento per il Team Colpack
  • 16 Aprile 2016

BERGAMO (BG) – Giornata turbolenta quella vissuta oggi dal Team Colpack che ha sfiorato tre possibili vittorie e per diversi motivi le ha viste tutte sfumare.

Partiamo dall’Olanda, dove Simone Consonni, Filippo Ganna, Seid Lizde ed Oliviero Troia erano impegnati con la maglia azzurra nell’ultima tappa dello ZLM Roompot Tour, valido per la Coppa delle Nazioni Uci Under 23. Il campione del mondo dell’Inseguimento individuale Ganna ha provato il numero di gran classe, facendo una sparata delle sue a 6 chilometri dall’arrivo per provare a far saltare il banco. Coraggiosa l’azione del piemontese che per qualche minuto ha accarezzato l’idea di riuscire nell’impresa di vincere la tappa e magari anche il giro, ma in vista dell’ultimo chilometro il gruppo, tirato dalle maglie della Norvegia, lo ha ripreso andando a confermare Amund Jansen Grondal, vincitore della classifica finale. La tappa, invece, si è decisa in volata sul traguardo di Goes con la vittoria del danese Andreas Stolbro, mentre Simone Consonni si è dovuto accontentare della quarta posizione.

Gara annullata, invece, al 10° Memorial Gerry Gasparotto, a Longa di Schiavon (Vicenza). Nel finale di corsa era stato il toscano del Team Colpack Umberto Orsini ad andare all’attacco solitario, poi raggiunto in seconda battuta anche dal compagno di squadra Edward Ravasi. I due hanno scollinato sull’ultima salita con circa 25″ di vantaggio sui primi inseguitori e sembravano ormai lanciati verso il trionfo. Ma a causa di una caduta in discesa avvenuta nella tornata precedente e che aveva coinvolto due corridori – fortunatamente pare senza gravi conseguenze – entrambe le ambulanze ed il medico di gara sono uscite dalla carovana per portare i feriti all’ospedale più vicino. Quindi, a 10 chilometri dalla conclusione, vista l’assenza del personale sanitario, la corsa è stata prima neutralizzata e infine annullata.

Finale amaro anche a Collechio (Parma) nel 20° Trofeo Edil C. Negli ultimi chilometri di gara è andato all’attacco Davide Orrico della Colpack, in compagnia di Michele Gazzara (Norda Mg. KVis), Raffaello Bonusi (General Store) e Matteo Spreafico (Kolss). Quest’ultimo è poi scivolato in discesa ed i tre sembravano lanciati verso il traguardo con Orrico sicuramente il più veloce tra i contendenti. Ma il gruppo si è rifatto sotto e li ha riacciuffati a poche decine di metri dall’arrivo con conclusione in volata, tanto che Orrico ha comunque concluso in nona posizione. Vittoria di Vincenzo Albanese della Hoppà.

Domani la squadra del presidente Beppe Colleoni sarà al via del 67° Circuito del Termen a Cimetta di Codogné (Treviso).

Leave a comment